+39 0584 631943

Obbligo di repechage

31
Ago

‘Obbligo di Repechage’: la Corte di Cassazione, a distanza di pochissimo tempo, si è di nuovo pronunciata sull’obbligo di repechage in caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

Infatti, con sentenza n. 12101 del 13 giugno 2016, la Corte ha attribuito al datore di lavoro, in via esclusiva, l’onere di dedurre e provare di non avere altri posti a cui assegnare il lavoratore poi licenziato, senza che quest’ultimo debba in alcun modo “collaborare”.